Villa e Palazzo Aminta

Text block

Affacciato sul Lago Maggiore, dominante l’incantevole Golfo delle Isole Borromeo a Stresa, immerso in una vegetazione lussureggiante, tra azalee fiorite e profumi delicati, Villa e Palazzo Aminta è un piccolo e raffinato gioiello della catena internazionale The Leading Hotels of the World. L'atmosfera è delicata e preziosa in questo hotel concepito come una casa privata nella quale il tempo ha stratificato stili e tradizioni dell’arte italiana. Il patio all'italiana è il fulcro della struttura, su cui si aprono sale eleganti e armoniose. I pavimenti in seminato alla veneziana e le colonne di marmo, i drappi e i tessuti pregiati, creano un gioco di riflessi e luci soffuse. Villa e Palazzo Aminta ridefinisce il concetto stesso di lusso, dove ricercatezza del classico e modernità creano un ambiente intimo ed accogliente. La struttura, immersa nella suggestione delle montagne che si specchiano nelle acque del lago, custodisce antichi ricordi. Qui soggiornarono infatti ospiti illustri, tra cui George Bernard Shaw nel 1926 e, nel 1966, Liz Taylor e Richard Burton scelsero Villa Aminta per una delle loro fughe romantiche. Oggi, Villa e Palazzo Aminta mantiene inalterato il suo spirito familiare, percepibile in ogni angolo della struttura. -----  La villa è stata ampliata e arricchita con mobili antichi, stucchi, lampadari e tappezzerie preziose, oltre a elementi orientaleggianti che omaggiano la storica relazione con la Repubblica di Venezia. L’intero edificio, sapientemente ristrutturato, riflette la sensibilità per l’arte ed il gusto dei proprietari, che lo hanno riportato allo splendore delle origini, riportando alla luce il suo fascino fiabesco, combinando eleganza e tecnologia moderna, per dar vita a un ambiente fresco e raffinato, perfetto esempio di ospitalità in stile tipicamente italiano.

“ Ogni dettaglio, ogni particolare contribuisce ovunque a far sognare chi sceglie di vivere l’esperienza di un soggiorno. ”