Widget Image
Subscribe to newsletter
Biella_header

    Invia la tua adesione a

info@lav-solutions.com indicando: nome e cognome, circolo di appartenenza, handicap.

     Invia la tua adesione a

info@lav-solutions.com indicando: nome e cognome, circolo di appartenenza, handicap.

SABATO, 15 GIUGNO – Sesta tappa LaVit Collection CUP 2019 – Golf Club Biella Le Betulle

REGOLAMENTO E INFORMAZIONI:

Formula Gara: 18 buche Stableford – 3 categorie

Premi: 
1°, 2°, 3° Netto per categoria

1° Lordo
1°Lady
Nearest to the pin femminile
Nearest to the pin maschine

Tariffa riservata Lavit Collection Friends:
gara + green fee 80€


GOLF CLUB BIELLA LE BETULLE

La rivista Il Mondo del Golf nei 23 anni di assegnazione del premio per i migliori dieci campi d’Italia, l’ha collocato 17 volte al primo posto, mai oltre il terzo.

“Qui potrebbe sorgere il campo da golf più bello d’Europa” aggiungendo però: “II più bello al di fuori delle isole britanniche!”. Queste le parole di John Stanton Fleming Morrison, architetto inglese di campi da golf, che davano il via alla stimolante avventura di  Franco Bocca, Angelo Guabello, Franco Buratti, i rappresentanti dell’Associazione Golf Club Biella Le Betulle.

 

BIella_campo_golfI primi colpi di piccone vennero dati nell’ottobre del 1957. La costruzione del campo proseguì sotto le direttive di Morrison fino al settembre del 1960 quando il progettista fu bloccato da seri disturbi cardiaci.
Con e dopo di lui operarono Donald Harradine, conosciuto come il “mago” dell’erba, che si occupò specificamente del completamento di green, tee e fairway e John Dering Harris che ridisegnò, durante la primavera e l’estate del 1967 alcuni nuovi green e diede alcuni suggerimenti per il miglioramento di alcune buche. Si era intanto iniziata la costruzione di una elegante club house in stile country e di una foresteria. Il progetto era stato affidato agli architetti Berardi-Rossi.
Quarant’ anni più tardi Michael J. Hurdzan, il grande architetto vincitore nel 1998 dell’award di miglior progettista del mondo, il premio Oscar della categoria, lo definirà “a beautiful golf course set on a superior piece of land by a master architect”.

 

Golf_detailIl campo di Biella si è confrontato negli anni con il meglio del golf nazionale, continentale ed anche di oltre Atlantico. Ha la prerogativa di essere un eccellente challenge per campioni e campionesse ed un equo test per giocatori di ogni livello. Risulta bello, difficile; offre terreno di confronto e di sfida a tutti i livelli di gioco. Anche il fascino dell’ambiente gioca un ruolo non indifferente nell’incantare gli ospiti. Fin dalla sua realizzazione ha seguito la continua evoluzione del golf mondiale superando tutte le sfide anche quella inarrestabile e talora insuperabile, del tempo che passa; ha tenuto benissimo la sua posizione di prestigio nel golf europeo e il suo ruolo di punto di riferimento per l’intero golf italiano.